Gabriele Vittorio Di Maio Cucitro – Psicologo

Psicologo 3.0

Conosci i comportamenti tipici della fobia sociale?

Non voglio uscire.
Mi mette ansia pensare di dover incontrare persone.
Non mi piace stare al centro dell’attenzione.
Ho paura di sembrare incapace.
Ho paura che notino che sto tremando e sto sudando.
Sento di avere qualcosa di diverso dagli altri, qualcosa che non va.

Se hai vissuto in prima persona oppure hai sentito parlare qualcuno di queste situazioni è probabile che tu abbia anche già sentito parlare della fobia sociale.

La fobia sociale (o ansia sociale) è una condizione molto diffusa tra le persone: intorno a te c’è sicuramente qualcuno che la vive.
Chi ne soffre evita delle situazioni di vita sociale, evita la maggior parte dei contesti in cui deve aver a che fare con altre persone, per paura di comportarsi in modo “sbagliato” e di essere giudicato. Lo scopo è quello di fuggire dal giudizio degli altri.
Paura del giudizio. Paura dell’essere osservati. Vergogna del proprio essere. Queste sono solo alcune delle spiacevoli situazioni.
Conosci qualcuna di queste cose?

Essere preoccupati di sembrare imbarazzati, avere paura di essere giudicati ansiosi, deboli, “pazzi”, o stupidi.
Ansia, attacchi di panico e poche amicizie completano il quadro.
Chi vive la fobia sociale ha paura anche delle azioni più comuni come mangiare davanti altre persone, iniziare o proseguire una conversazione, fare acquisti nei negozi o il semplice guardare negli occhi gli altri. Il minimo commento innocente di qualcuno può trasformarsi in un vero e proprio incubo senza fine.

Fobia-Sociale-Ansia-Sociale-TAG

Queste parole ti dicono qualcosa? 

Chi ha ansia sociale cerca di evitare il più possibile le situazioni che potrebbero metterle a disagio, riducendo moltissimo le attività sociali, e quindi la propria vita.

La persona che soffre di ansia sociale, quando è tranquilla si rende conto di avere delle ansie “immotivate”, e quindi è molto facile che si colpevolizzi, sentendosi incapace e si rimprovera di non riuscire a fare le cose che tutti gli altri fanno.

La fobia sociale può essere semplice o generalizzata.
E’ semplice quando riguarda solo alcune situazioni in cui si prova ansia, poche situazioni circoscritte, come ad esempio parlare. Alcune situazioni danno ansie, altre no.
E’ generalizzata quando si prova ansia in tutte le situazioni sociali. E può essere una condizione molto grave.

La fobia sociale si può trattare in modo efficace con una psicoterapia che possa insegnare le abilità giuste per gestire le situazioni sociali.
Lo sapevi? Sai come agisce la psicoterapia in queste situazioni? 
Una buona psicoterapia insegna delle tecniche per imparare di nuovo ad affrontare le situazioni sociali e delle tecniche per la gestione dell’ansia e l’esplorazione di se stessi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguirmi

Segui assieme ad altri 6.055 follower

Siti amici

Aspirante Iena

News dal mondo LGBT

Blog LGBT

Vuoi comparire tra i miei Siti Amici? Contattami e proponimi uno scambio link.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: