Gabriele Vittorio Di Maio Cucitro – Psicologo

Psicologo 3.0

Sogni Premonitori: interpretare le profezie

Se i sogni sono un universo magnifico e misterioso, i sogni premonitori lo sono ancora di più. Chi non si è mai interrogato sull’esistenza delle premonizioni? Chi non ha mai fatto un sogno strano, che sembrava voler significare qualcosa di profondo e collegato agli eventi che poi si sono verificati?

I sogni sono un argomento che si dividono molte discipline e filosofie, dalla medicina all’astrologia, proprio perché riguardano tutti, ognuno è un essere sognante. Nei secoli sono stati considerati come degli elementi di diagnosi, come anche dei messaggi da parte degli déi.
Uno degli interrogativi principali sui sogni, oltre quelli già trattati in questo post (clicca per leggere le 10 Curiosità sui Sogni), riguarda il dubbio sulla loro provenienza. Vengono da dentro o da fuori? Sono prodotti dal cervello di chi sogna, o sono messaggi che vengono da altri luoghi e raggiungono il sognatore addormentato?

I sogni hanno differenti funzioni, come avrete notato più e più volte: possono essere un modo per scaricare i residui diurni, oggetti ed elementi raccolti durante la giornata che poi vengono esibite nei sogni. Vi è mai capitato di sognare cose “senza senso”, sogni fatti di oggetti che avete visto durante la giornata, o le giornate, precedenti?
Avete aspettato a lungo l’arrivo dei parenti per partecipare ad una cena in famiglia per le feste di Natale, durante serate molto nevose dopo aver studiato per gli esami della sessione di gennaio.
E poi avete sognato di andare all’esame, attendere tantissimo l’arrivo del prof, che puntualmente giunge vestito da Babbo Natale e vi pone domande sulla neve a cui non sapete rispondere.
E’ un esempio buffo di un sogno raccoglitore di elementi sparsi e ricombinati in modo bizzarro.
Un’altra funzione dei sogni è quella di spingere alla riflessione, e riguarda quei sogni che non sono solo un’accozzaglia di elementi sparsi, ma riguardano cose che per il sognatore sono importanti, e quindi fanno riflettere.
Per alcuni psicoanalisti l’attività onirica rappresenta i desideri inconsci e nascosti della persona, quelli più reconditi e inaccettabili, che quindi hanno modo di venir fuori solo quando si è addormentati, proprio per il loro contenuto rimosso.

Sogni PremonitoriAltre volte, invece, i sogni sono difficilmente interpretabili. Anche sogni molto complessi, articolati e ricchi di elementi, si prestano poco ad una interpretazione più o meno chiara. Ed è qui che, spesso, nasce il dubbio: sarà un sogno premonitore? Non so perché ho sognato questa cosa, non riesco a trovare nessi con la realtà…sarà quindi un messaggio profetico?
In realtà, prima di parlare di profezie e premonizioni, bisogna fare luce su alcuni meccanismi particolari a cui le persone sono soggette:
A volte i sogni sembrano così profetici perché esprimono la probabilità di cose che possono realmente accadere.
Mi spiego: la vita visibile delle persone è fatta di azioni ed avvenimenti, ma dietro queste c’è un mondo fatto di possibilità, probabilità e alternative, cioè tutte le cose che potrebbero capitare, sarebbero potute capitare, non sono capitate, non sono state scelte e potrebbero essere scelte. Insomma, tutte le strade possibili.
Nei sogni, queste strade possibili vengono alla luce e si esprimono. Molto spesso riguardano paure e timori: il cervello le passa in rassegna una per volta. Potrebbe accadere questo, quest’altro o quest’altra cosa.
Poi, nella realtà, una di queste cose (o più di una), con molta probabilità, accade.
Nel campo delle possibilità, oltre le paure rientrano anche i desideri e le aspettative. Senza contare la Profezia che si auto-avvera: il timore di qualcosa che potrebbe accadere invade così tanto la persona che ne ha paura, che inconsciamente farà delle cose per attirarla a sé e fare in modo che accada davvero.

L’interpretazione dei sogni è un’attività molto affascinante, ma anche complessa. Una cosa molto importante da tener presente, però, è che non può prescindere dalla conoscenza della persona: non si può dare un’interpretazione di un sogno plausibile se non si hanno degli elementi sul sognatore. Certamente si possono dare degli indizi e degli spunti di riflessione, ma la vera e propria interpretazione necessita di un contatto e di una condivisione di elementi tra chi sogna e chi interpreta.
Avete mai sentito dire che il cervello umano ha dei poteri nascosti?
E’ una cosa vera. Il cervello, specialmente quello umano, è ricco di segreti e meccanismi che sono ancora sconosciuti o non del tutto chiari. Uno di questi poteri è la Deduzione, un processo che le persone conoscono, ma che spesso lavora ad un livello inconsapevole. Il cervello fa delle riflessioni e delle deduzioni che non arrivano al livello cosciente della persona, ed è per questo che spesso si rivelano nei sogni.
Gli eventi della vita quotidiana portano a certamente a riflettere, ma una gran parte di essi vengono carpiti ed elaborati in background, per poi dare il responso mentre si dorme. Ecco perché alcuni sogni sembrano aver annunciato degli eventi: il cervello ha elaborato gli elementi, i sentori, gli indizi che erano apparentemente sfuggiti all’attenzione cosciente…ed ha pre-detto, in sogno, che cosa succederà!

Interpretazione dei sogniTra i meccanismi ingannevoli dei sogni che li fanno etichettare come sogni premonitori, invece, c’è quello che io chiamo meccanismo dell’emersione. In pratica, durante il sogno, vengono vagliate tante possibilità di cose che potrebbero accadere e poi, nella realtà, una di queste si verifica, come è ovvio che sia, ma le persone tendono a ricordarsi solo di quella!
Tra le tante possibilità vagliate nel sogno, si estrae proprio quella che è poi avvenuta, dandole un valore più grande di quello che ha.

A volte, però, accade davvero di sognare una sola cosa che poi si avvera. Come si spiega questo?

La spiegazione è piuttosto semplice: statisticamente è possibilissimo che una cosa sognata si avveri, anzi, è matematicamente probabile che accada. Visto che il contrario accade praticamente quasi sempre! La probabilità che una volta ci si azzecchi, esiste. Come il gioco del lotto…un numero potrebbe anche non uscire mai ma in genere, prima o poi, esce.

Ultimo, ma non di poca importanza, è il fenomeno secondo il quale ci si ricorda di un sogno premonitore…solo dopo che l’evento è accaduto.
Vi è mai capitato di assistere ad un evento ed affermare “Questa cosa l’avevo sognata, ora che ci penso!”. Molti sogni premonitori seguono questo meccanismo. A volte ci si ricorda dopo, ma si sostiene di essersene ricordati prima. E’ un meccanismo molto massiccio!

Gli esseri umani sono fatti anche di credenze spesso molto forti e difficili da scalfire. Ci sono persone che hanno delle passioni che nella loro vita hanno un’importanza molto grande. Avete mai conosciuto persone che credono in cose pur non avendone realmente le prove? Beh, non è infrequente. In realtà le prove non le avete voi, ma loro si. Chi crede in qualcosa, le prove le ha sempre, perché se per voi non ci sono, per loro la realtà è differente. La stessa cosa vale per i sogni premonitori: chi per qualche motivo ci crede, li adatta alla realtà.
I sogni premonitori, ad ogni modo, sono dei fenomeni che spesso (anche se non sempre) sono legati a stati ansiosi. Esiste una forte correlazione tra gli stati ansiosi e le credenze relative ai sogni profetici ed al pensiero magico in generale. Molti si riconosceranno in questo, perché non è infrequente.

Quindi, i sogni premonitori esistono oppure no?

La risposta è SI. Con tutti gli elementi che forniscono, spingono tantissimo alla riflessione. I sogni sono certamente un nostro prodotto e non provengono dall’esterno, ma lanciano anche molti input tesi al futuro: dicono cose di sé che ancora non si conoscono. Ed ecco che quella che si preferisce chiamare col nome di Premonizione, in realtà è la spinta ad indagare su qualcosa che potrebbe essere, per esempio, una propria paura, un proprio stato emotivo che per qualche ragione è ancora sconosciuto alla coscienza.

Un ringraziamento speciale a chi mi ha chiesto di trattare questo argomento!

Annunci

11 commenti su “Sogni Premonitori: interpretare le profezie

  1. erospea
    20 luglio 2016

    non so se è interessante, ma la dico: mi sta capitando con frequenza di sognare parole che scriverei, anzi proprio frasi intere, più versi, che qualche volta riesco ad appuntare al risveglio, altra volta perdo…
    Un tempo altra ricorrenza furono sogni di architetture, vaste architetture, definite nei dettagli, ma non associabili a luoghi da me conosciuti

    Non so…

    è affascinantissimo l’onirico

    bell’articolo, come sempre ricco di suggestioni e spunti

    Liked by 2 people

  2. 🌸 Rosa Andronaco 🌸
    21 luglio 2016

    Mi è capitato di fare sogni particolari e sogni promontori che in qualche modo a mio avviso dovevano prepararmi alla realtà infausta che mi aspettava e che mai e poi mai potevo immaginare. Si per me esistono, bel post grazie per la condivisione
    Buona giornata,un saluto

    Liked by 1 persona

    • GabrieleVDiMaio
      25 luglio 2016

      I sogni sono un aiuto prezioso per prepararci a ciò che verrà, alle nostre realtà che ci accingiamo ad affrontare.
      Grazie Rosa, buona giornata a te

      Liked by 1 persona

  3. quasi40anni
    21 luglio 2016

    Non credo di aver mai fatto sogni premonitori, per quanto a volte ho sognato cose molto suggestive che avrebbero potuto far credere in una loro imminente realizzazione. Pero’ da sveglia, a volte, colgo tanti segnali…e puntualmente ci vedo giusto.

    Liked by 1 persona

    • GabrieleVDiMaio
      25 luglio 2016

      E’ estremamente bello come i sogni ci aiutino a “vederci giusto”. E’ un po’ come essere la guida più affidabile per se stessi

      Liked by 1 persona

  4. Elektra
    21 luglio 2016

    Grazie a te per aver trattato questo tema in maniera esauriente ed esaustiva.
    Mi ha colpito molto la profezia che si autoavvera, che già ho avuto modo di conoscere attraverso lo studio, e devo dire che effettivamente è possibile che quanto più pensiamo qualcosa, tanto più essa si verificherà. Una volta sentivo una frase che diceva: la mente dell’uomo può smuovere anche le montagne…
    Il mondo dei sogni resterà sempre avvolto nel mistero e un argomento molto affascinante.
    Un abbraccio.

    Liked by 1 persona

    • GabrieleVDiMaio
      25 luglio 2016

      E’ verissimo tutto ciò che dici Elektra,
      è affascinante notare come gran parte della vita è fatta di quelle profezie che si auto-avverano. Anche per quanto riguarda gli eventi positivi, non solo quelli infausti
      Un abbraccio e torna presto

      Mi piace

  5. Tiziana
    24 marzo 2017

    Ciao io da quando ero piccola ho dei sogni promontori, molto chiari c’è ne sono tanti , per esempio ho sognato prima di partire che mio figlio non sarebbe stato bene è si è avverato, un mese prima di rimanere incinta del mio terzo figlio( gravidanza non voluta) ho sognato che avrei avuto una bambina ho visto come era , e nello stesso periodo una perona della mia famiglia si sarebbe ammalata di tumore al seno. In un altro sogmo ho visto lincidente di mio marito nello stesso tempo che succedeva , ancora mio padre morto che mi diceva tra tre giorni succederà questa cosa ecc. Non ho mai capito il perchè di questo, anche perché sono molto chiari e mirati e li dico quando li sogno ci sono i testimoni. Ma comunque la mia spiegazione è che quando avevo circa una decina di anni ho sognato un uomo bellissimo che mi disse: io sono Gesù e esisto. Ma!

    Mi piace

  6. Maria Giovanna simbula
    10 ottobre 2017

    Ho apprezzato la serietà’ e la cura del suo post e la ringrazio.
    Avendo sperimentato più volte l’accadimento nel reale di sogni premonitori, ciò che mi chiedo e’ come poter intervenire per non permettere che si avverino!
    Non mi capacito sul senso , sulla ragione del loro apparire se non è’ permesso d’intervenire a modificare il corso delle cose.
    Non mi fanno sentire preparata ma impotente: un po’ come se oltre al danno si aggiungesse la beffa!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguirmi

Segui assieme ad altri 6.055 follower

Siti amici

Aspirante Iena

News dal mondo LGBT

Blog LGBT

Vuoi comparire tra i miei Siti Amici? Contattami e proponimi uno scambio link.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: